Leggere fa bene: scopri perchè

lista di libri_perchè leggere fa bene

7 motivi per cui leggere fa bene

Chiunque ha un familiare o un amico appassionato di lettura che cerca costantemente di convincerti a iniziare a leggere continuando a ripeterti magari che leggere libri fa bene. Quindi incuriosito decidi di provare a leggere un libro, uno qualsiasi, però perdi subito concentrazione, ti annoi, vieni distratto da una chiamata, non ti piace il libro e altre mille motivi! La soluzione a questo problema è semplice: bisogna trovare il genere perfetto per te, e soprattutto trovare la giusta motivazione. Scopri quali sono i 7 motivi per cui leggere fa bene e ti assicuro che sarai motivato a leggere per beneficiare di queste proprietà. 

indice: 

bimbo che legge_perchè leggere fa bene

1. Allieva lo stress

Leggere i libri è un ottimo toccasana per la vita. Infatti, diversi studi scientifici hanno dimostrato come leggere riduce notevolmente il livello di stress poiché riduce la frequenza cardiaca e la tensione muscolare facendoci provare subito una sensazione di benessere. 

2. Concilia il sonno

La lettura serale se fatta regolarmente permette di regolare il ritmo sonno-veglia. Infatti, l’abitudine della lettura serale fa si che il corpo percepisca la fine della giornata e inoltre è un ottimo riduttore del cortisolo nel corpo. 

 3. Stimola l'immaginazione

Quando si legge, il nostro cervello traduce le parole in immagini in modo da poter immagazzinare al meglio queste informazioni nel cervello. Si riesce a immaginare e vedere dei volti, dei paesaggi, persino sentire degli odori o il gusto di un cibo se descritto bene. Questo fa si che il nostro cervello sia costantemente allenato a immaginare. 

4. Allena il cervello

La lettura costante ha un impatto strabiliante sul nostro cervello in quanto lo mantiene sempre vigile, attento e soprattutto se la lettura diventa un’abitudine consente di sviluppare e incrementare l’empatia (qualità che tutti abbiamo ma a diversi livelli), la capacità di trovare soluzioni a problemi e altre qualità cognitive. Questo accade in quanto la lettura ci permette di farci vivere le esperienze che leggiamo e in un certo senso farle nostre imparando quindi a migliorarci grazie all’esperienza.

5. Preserva la memoria e l'invecchiamento celebrale

Leggere aiuta a mantenere giovane il cervello e previene l’insorge di malattie legate all’invecchiamento come la demenza senile. Difatti, diversi studi scientifici hanno dimostrato che leggere fa bene al cervello e soprattutto ad alcune aree legate all’attenzione, concentrazione e memoria. 

6. Aumenta la capacità di scrittura

Questo beneficio appare ovvio soprattutto in quanto leggere ci permette di scoprire nuovi termini ampliando il vocabolario personale e come conseguenza diretta anche la capacità di esposizione subisce positivamente questa influenza. 

6. Passatempo piacevole

La lettura può diventare un passatempo durante le ore vuote della giornata. Piuttosto che aspettare fine della giornata inerme, fisso a guardare serie tv o stare sui social la lettura ti permette di trascorrere questi momenti con i benefici citati prima. Portare un libro con se può diventare un’ottima strategia per impiegare quei momenti di attesa in compagnia di qualche personaggio. 

Leggere fa bene alla mente e al corpo! Non è mai troppo tardi per iniziare.