Lo yoga e i suoi benefici

yoga

Lo yoga è una disciplina che sta prendendo sempre più piede negli ultimi anni. Ha origini orientali, ma ormai si è diffusa in maniera capillare ovunque in Occidente.

Vi starete chiedendo come mai questa disciplina ha incontrato il gusto di una moltitudine di persone.

Beh possiamo affermare che apporta benefici sia per il corpo, quindi prettamente muscolari e fisici, sia per la mente.

Per questo non è scorretto dire che lo yoga ti può migliorare la vita, apportando un reale benessere sia a livello fisico che mentale.

Quali sono i benefici fisici dello yoga?

Nelle pratiche yoga più comuni si lavora contemporaneamente sulla forza, sull’equilibrio e sull’allungamento.

Infatti a tal proposito vi sono differenti tipologie di posizioni praticate, come ad esempio inarcamenti, allungamenti in avanti, equilibri sulle mani e via dicendo.

Tra i benefici elenchiamo un importante miglioramento della postura, specialmente nel caso di pratiche “alignment focused”. Questo porta ovviamente a un aumento della flessibilità e anche della facilità dei movimenti.

Inoltre coinvolgendo anche differenti fasce muscolari, la tonificazione rientra negli effetti positivi di questa pratica.

Un altro aspetto rilevante, di cui spesso dimentichiamo l’importanza, riguarda il respiro. In particolare il controllo e la regolarizzazione di esso.

Infine possiamo riconoscere un ulteriore effetto positivo riguardante i problemi di digestione.

Quali sono i benefici mentali dello yoga?

I benefici mentali sono quelli più facilmente riconoscibili poiché immediati.

Tra questi riconosciamo una riduzione dello stress con conseguente miglioramento dell’umore e riduzione di depressione e ansia.

Da questi benefici deriva anche il miglioramento sia del livello di attenzione che di concentrazione.

Infine questo benessere psicologico si riflette positivamente sia sull’autostima sia sulla qualità del sonno.

E’ possibile fare yoga da soli a casa?

Certo che sì ma non senza tenere in considerazione alcuni accorgimenti per evitare di farsi male.

Bisogna prendere coscienza dei limiti del proprio corpo e non osare posizioni e esercizi troppo avanzati soprattutto senza la supervisione di un’insegnante.

Per chi volesse praticare lo yoga senza iscriversi ad apposite scuole, può fare affidamento sia su corsi online tramite abbonamento sia tramite le app. 

A proposito di app, sono messi a disposizione diversi stili di yoga, realizzati da insegnanti certificati.

Infine, per chi non se la sente si sottoscrivere subito un abbonamento, può sfruttare i numerosissimi video su Youtube.

Ecco qualche consiglio che potrebbe tornarvi utile

  1. Prima di tutto, concedetevi qualche minuto per riscaldarvi e preparare le articolazioni.
  2. Successivamente, non partire in quarta, bensì scegli un livello base o adeguato alle tue capacità. C’è tempo per incrementare la difficoltà.
  3. Segui attentamente ogni indicazione e, qualora ne disponessi, usa i supporti, come ad esempio i blocchi o la yoga wheel.
  4. Non strafare, cerca di ascoltare il tuo corpo e se senti un limite, un fastidio o un dolore non forzarti.
  5. Per rendere la tua lezione più confortevole, munisciti di tappetino così da evitare anche che scivolino mani e piedi.
  6. Evita le distrazioni: concediti un momento solo per te.
  7. Non saltare la parte di rilassamento finale, è una delle parti più importanti.
  8. Prova diversi corsi online per capirne le differenze e trovare quello più adatto a te.
yoga

Che tipo di controindicazioni ci sono?

Non bisogna sottovalutare i rischi del praticare qualsiasi tipo di attività senza supervisione.

Infatti come tutte le attività non seguite, i rischi maggiori di fare yoga a casa da soli sono quelli legati all’inesperienza e all’inesattezza delle posizioni.

Inoltre, ognuno di noi può avere dei limiti fisici dovuti alla propria conformazione o a qualche infortunio passato. In questo caso, bisogna prestare attenzione per evitare di farsi male.

Se si pratica da soli è importante capire quali movimenti possono dare fastidio ed evitare di voler a tutti i costi arrivare alla posizione completa.

Il segreto per poter beneficiare degli effetti positivi dello yoga, risiede nell’ascoltare il proprio corpo, prenderne consapevolezza e capire dove si è in grado di arrivare.

Se ti è piaciuto l’articolo, visita il nostro sito! Ne troverai molti altri che potrebbero piacerti