Dieta e salute, cosa mangiare per stare bene

Prendersi cura della propria forma fisica è importante, infatti l’alimentazione può essere un problema non solo per la forma del corpo. Può causare anche problemi legati all’acne. per questo bisogna far molta attenzione alla propria alimentazione.

Si tende spesso a pensare che dieta sia sinonimo di fame. In realtà invece seguire una dieta equilibrata ti permette di migliorare la tua forma fisica e la tua salute, senza perdere il buonumore.

La giusta tipologia di dieta contiene tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno e ci permette anche di mantenere nella nostra alimentazione cibi gustosi e sfiziosi. Molti cercano metodi per perdere peso in pochi giorni, operazione totalmente sbagliata.

Una dieta sana ed equilibrata ti permette di migliora anche la tua salute!

La dieta perfetta

Le diete più efficaci sono quelle che si stabilizzano nella tua routine, abituarsi a mangiare tutto e bene offre benefici migliori rispetto a qualunque “dieta settimanale”. Mangiare alimenti di ogni genere durante la propria dieta è possibile. Ecco un piccolo schema indicativo per la tua dieta equilibrata. Ricorda inoltre che le calorie che ognuno di noi deve assumere quotidianamente variano in base a sesso, età, peso, attività fisica praticata.

salute-e-dieta

Consigli generali 

La giornata alimentare deve essere suddivisa in almeno 3 pasti principali: colazione, pranzo e cena. A questi  vanno aggiunti di due spuntini, uno a metà mattina e uno nel pomeriggio. Gli spuntini infatti favoriscono una distribuzione più equilibrata durante la giornata. Questo accorgimento evita che arrivi tu troppo affamato a pranzo o a cena.

Seleziona alimenti sfusi e freschi, cercando di evitare di inserire troppi prodotti confezionati pieni di conservanti o additivi e facendo attenzione alla qualità e alla provenienza di ciò che acquisti.

Diminuisci il consumo di proteine animali, favorendo invece i legumi più volte alla settimana. Preferibilmente inserisci nella tua dieta: Legumi almeno due volte alla settimana, una volta carne, due pesce e una uova

Alimenti e condimenti che in realtà fanno bene alla dieta

Errore molto comune è l’esclusione dell’olio dai propri pasti, invece l‘olio è fonte di grassi buoni (acidi grassi essenziali) chiamati Omega 3 e necessari per mantenere la salute e la linea. Ovviamente non bisogna eccedere con le quantità, è sufficiente un cucchiaio al giorno per condire il pranzo o la cena.

Pane, pasta e riso non vanno mai esclusi dalla propria alimentazione, eccetto chi soffre di celiachia. I carboidrati sono fondamentali per la salute, ovviamente si può optare anche per i prodotti integrali. Una piccola curiosità: è consigliato il consumo di carboidrati alla sera a chi soffre di ansia o insonnia poiché rilasciano serotonina e facilitano il rilassamento.

Il consumo di pesce non dovrebbe mai essere inferiore alle due o tre volte a settimana, questo infatti è ricco di proteine e grassi che aiutano a controllare il colesterolo.

Alimenti da ridurre

La carne va inserita nella propria alimentazione massimo una o due volte a settimana, preferibilmente bianca, che contiene la stessa quantità di ferro della carne rossa, ed è più salutare.

I latticini invece vanno consumati in piccole quantità ogni giorno, preferendo quelli magri e scremati, come lo yogurt. Il calcio infatti non proviene solo dai latticini ma, anche dall’acqua o dai semi vegetali.

Da ridurre drasticamente anche I salumi e i formaggi stagionati, che sono pieni di grassi, conservanti e sodio. Una buona idea è mangiarli una sola volta a settimana.

Lo zucchero va ridotto, è preferibile scegliere infatti lo zucchero di canna oppure il miele. Però mangiare un dolce una volta a settimana è sempre una buona idea, a volte è importante anche sapersi gratificare.

Non bisogna dimenticare che scegliere gli alimenti è solo uno degli step: il modo in cui conservi, cucini e consumi i tuoi pasti può incidere anche di molto sulla salubrità della tua alimentazione.

Attenzione anche alla parte psicologica, va bene prendersi cura del proprio corpo, ma anche la cura della propria mente non va sottovalutata.

Alla fine ricorda che la parola Dieta deriva dal greco δίαιτα (diaita), ossia “regime, stile, tenore di vita”. Non ha a che fare con sacrifici e rinunce, ma con uno “stile di vita” adatto a mantenere il corpo in salute.